EMILIANO SU RISCHIO CHIUSURA AEROPORTO REGGIO CALABRIA

“Voglio esprimere la mia vicinanza ai cittadini di Reggio Calabria che da mesi protestano contro il rischio chiusura dell’aeroporto dello Stretto”: lo dice, in una nota Michele Emiliano, candidato segretario nazionale del partito democratico.

“Sembra che Alitalia sia determinata ad abbandonare i collegamenti con il “Tito Minniti” a partire dal 26 marzo – continua Emiliano –
Bisogna scongiurare questa eventualità. Non si può permettere che il Sud resti ancora più isolato di quanto non sia già. Bisogna, al contrario, intervenire nel Mezzogiorno con importanti investimenti infrastrutturali.
Se lo scalo reggino non è abbastanza competitivo, occorre che tutti i soggetti coinvolti, da Alitalia al governo, fino alle istituzioni e amministrazioni locali, lavorino insieme per renderlo tale. Occorre pensare a una grande infrastruttura aeroportuale, che faccia da calamita attrattiva di passeggeri, quindi elemento di sviluppo socio-economico dell’intera regione.
L’aeroporto di Reggio Calabria ha enormi potenzialità, se gestito bene. E se Alitalia deciderà di abbandonarlo, occorre comunque garantire ad altri gestori la continuazione del servizio e accompagnare, con il coinvolgimento di altri soggetti istituzionali e imprenditoriali, lo sviluppo dello scalo.

X