Risultati domande

Vi abbiamo chiesto di partecipare, e voi avete risposto con entusiasmo attraverso il nostro metodo di consultazione diretta. Ecco i risultati delle prime 5 domande.

Sono attive su questa piattaforma cinque nuove domande sui temi del Lavoro, del Welfare, della Scuola e dell’Università.
Le trovate qui.
1. Passare dall’io al noi significa rimettere al centro il tema della partecipazione democratica, nel Paese e nel Partito, laddove partecipare non vuol dire solo esercitare il voto, ma anche prendere una tessera che dia diritto a reali discussioni e decisioni. Da cosa iniziamo?

Seleziona fino a due proposte. Puoi anche aggiungere la tua proposta alternativa.

Solo gli utenti registrati possono votare Accedi o registrati.
Risultati

2. Noi dobbiamo essere il partito della militanza, della strada, del generoso e appassionato attivismo politico, dei circoli aperti al volontariato e all’impegno sociale. Il partito dove tornare a formarsi, pensare insieme, essere un cervello collettivo che prende le decisioni importanti. Da cosa iniziamo?

Seleziona fino a due proposte. Puoi anche aggiungere la tua proposta alternativa.

Solo gli utenti registrati possono votare Accedi o registrati.
Risultati

3. Per rilanciare il partito, abbiamo bisogno di una riconnessione sentimentale con la nostra base di iscritti ed elettori. Le federazioni regionali, provinciali ed i circoli devono tornare ad essere centri vivi e aperti di discussione vera. Da cosa iniziamo?

Seleziona fino a due proposte. Puoi anche aggiungere la tua proposta alternativa.

Solo gli utenti registrati possono votare Accedi o registrati.
Risultati

4. Il partito democratico deve tornare ad essere innanzitutto una comunità di uomini e donne che insieme stabiliscono percorsi e proposte, in cui la maggioranza non sia tale solo per esercitare il potere e l’arroganza contro la minoranza. Il pluralismo è la risorsa di un partito che ha l’ambizione di essere maggioritario. Cosa ritieni più utile?

Seleziona fino a due proposte. Puoi anche aggiungere la tua proposta alternativa.

Solo gli utenti registrati possono votare Accedi o registrati.
Risultati

5. La sovrapposizione della carica di segretario con quella di candidato premier ha prodotto molti danni alla vita democratica del nostro partito, perché concentra troppi poteri in mano ad uno solo, il/la quale può esercitarli in maniera distorta, ad esempio con una selezione degli eletti/e “per fedeltà al capo”. Cosa ritieni indispensabile?

Seleziona fino a due proposte. Puoi anche aggiungere la tua proposta alternativa.

Solo gli utenti registrati possono votare Accedi o registrati.
Risultati

X